Calcolosi Renale-Nefrolitiasi

Diagnosi Terapia medica e Prevenzione


I calcoli renali sono un un sintomo non la malattia per se stessi, sono il prodotto finale di un complesso processo multifattoriale di biomineralizzazione che ha origine da anomalie metaboliche, fattori ambientali, genetico-costituzionali, socio-economici e dietetico-nutrizionali che agiscono sinergicamente. 

La calcolosi renale è una condizione frequente in incremento nei Paesi industrializzati. In Italia un recente studio epidemiologico conferma l'alta prevalenza della calcolosi renale che risulta in media del 7,5%. La recidiva è risultata del 50% a 3 anni. Importante è garantire che le conoscenze già note ed acquisite per prevenire i calcoli renali siano condivise ed utilizzate in ambiente sanitario e clinico per ogni paziente affetto da calcolosi renale.